Domeniche Blu, n° 11: “Pisamm…”, disse William Wallace.

Ci sono certi Sunday Blues  da cui proprio non ci riesce a liberare, per tanto che ci si impegni a farli andare via. Il blu scivola lentamente nel lunedì, e il resto della settimana si colora della patina slavata che hanno le sei del pomeriggio, certi pomeriggi di domenica. Oggi nessuna delle sciocchezze che ho accumulato nel corso della settimana mi toglie di dosso il blu, e per la prima volta da tempo non ho nemmeno voglia di leggere. Sono di nuovo in treno, il mare (per una volta) mi scivola di fianco come un richiamo sottile e irresistibile, e mi strappa ancora una volta il cuore di dosso. Certe domeniche pomeriggio sai già che dureranno tutta la settimana, e non c’è niente da fare.

Questo fine settimana sono andata qui:

2013-04-19 17.46.27

a occuparmi di questo (ma non solo):

Se niente serve, tanto vale farsi due risate alle spalle della città che mi ha ospitata in questi giorni, aspettando che la domenica finisca.

(che poi Pisa secondo me è molto bella, invece)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...