Scusate lo sfogo

Insomma, domani mattina alle sette mi tocca prendere il treno e tornare a Trento. Questo è l’elenco dei posti in cui preferirei trovarmi, INVECE CHE ALLA LEZIONE DI MARTEDI’ MATTINA:
– davanti alla professoressa Comba per una interrogazione di verbi greci
– dal dentista
– dal gastroenterologo per uno di quegli esamini niente invasivi (che son sempre una signora e non lo dico, dove ti infilano il tubo)
– all’esame di diritto privato romano
– all’esame di maturità
– nel mezzo di via Roma la sera della Notte Bianca delle Olimpiadi
– al concerto di Gigi d’Alessio (e ho detto TUTTO)
– a pulire il vomito degli ubriachi dal pavimento dei cessi delle discoteche
– a casa di Berlusconi
– al posto del mio ex sindaco
– nella Camera dei Segreti con il Basilisco
– sotto il treno con Anna Karenina
– tra l’incudine e il martello
– dentro le mura di Troia quando è entrato il cavallo
– in macchina quando guido io
– davanti ai Cancelli di Mordor.
Non so se ho reso l’idea. Altri suggerimenti?

Annunci

6 thoughts on “Scusate lo sfogo

  1. Di solito non ti commento mai ma… hai descritto ESATTAMENTE come mi sento io all’idea di tornare a trento tra qualche settimana ;/ quanto ti capisco… coraggio, pensa che il secondo anno è un po’ meglio! A.

  2. Insomma, qualche problema con:

    1) quel che entra ed esce dai buchi del corpo (vomito, presumibilmente Berlusconi, gastroenterologia, orecchie Gigi d’Alessio).
    2) Esami. E forse siamo sempre al punto uno.
    3) Classicità: Mordor (e sì, ormai è classico), Dostojevsky, i greci.

    Insomma, sei sana.

  3. ah, paroleturchine sono io, cioè anita. non so perchè wordpress si ostini a mantenere il nome di un mio vecchio blog, mah. comunque tranquilla che dopo il comp (inutile) le cose iniziano a prendere senso! 😉 ciao!

  4. Anita, ti avevo “intuita” 🙂 tieni duro che poi ci facciamo forza l’un l’altro appena torni. L’unione fa la forza! E alla fine, è andata meglio di quanto pensassi. Ma lasciatemi condividere con voi alcune delle “perle” che mi sono state suggerite:
    – ad Atlantide quando ha iniziato a piovere
    – a cena a casa Sarkozy-Bruni la sera delle elezioni
    – a fare una gita fuori porta… Pia il 20 settembre 1870
    e poi il mio preferito:
    – a fare certi giochini nella vasca da bagno… di Marat.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...